Fiamme in chiesa Livorno, bruciano ostie

Ostie consacrate sono andate bruciate in un principio di incendio sviluppatosi la notte tra giovedì e venerdì nella chiesa di San Martino a Salviano, a Livorno. Le fiamme, come spiega il giornale online della diocesi, sarebbero partite da un cero lasciato acceso all'altare della deposizione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco: l'incendio ha danneggiato solo il tabernacolo dell'altare laterale e alcuni suppellettili. Sono però andate bruciate le ostie consacrate che erano nella pisside e che adesso, spiega sempre il giornale online, saranno sottoposte al rito dello scioglimento nell'acqua, come accade ogni qualvolta l'eucarestia viene in qualche modo contaminata. La celebrazione del Venerdì santo, in programma ieri, non è stata officiata nella chiesa, mentre secondo i vigili del fuoco, già oggi san Martino potrà ritornare agibile per la messa di Pasqua.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Santa Luce

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...